Ricattano ristoratore per un topo

Liguria
@ANSA
e0a74c9f77f7dedfb1b834d88223ea07

In carcere a Genova due italiani di 24 e 63 anni

Filmano col cellulare un topo che entra dentro un ristorante e col video tentano estorsione al titolare del locale. I due, italiani di 24 e 63 anni, sono stati arrestati dalla polizia. E' successo tra sabato e domenica in centro a Genova. I due uomini hanno visto il roditore entrare nel dehor del locale e hanno ripreso la scena. Dopo alcuni minuti si sono presentati dal titolare e hanno chiesto un pasto gratis in cambio della distruzione del video. Il gestore li ha invitati a tornare l'indomani. Ieri, a pranzo, i due hanno mangiato ma dopo la consumazione hanno chiesto soldi. Il ragazzo ha messo in una busta 150 euro che però non sono bastati. A quel punto è intervenuto lo zio del giovane, socio del ristorante, che ha chiamato la polizia. I due son stati arrestati visto che avevano ancora in mano la busta coi soldi.

Uno dei due uomini arrestati dalla polizia a Genova per estorsione è Vincenzo Calcara, ex boss di Cosa nostra diventato collaboratore di giustizia. Latitante fino al 1991 divenne pentito subito dopo l'arresto e iniziò a parlare con il giudice Paolo Borsellino, ucciso a luglio 1992. Grazie alle sue dichiarazioni venne arrestato l'ex sindaco della Democrazia Cristiana di Castelvetrano (paese natale del super latitante Matteo Messina Denaro) Antonio Vaccarino. Calcara si era accusato dell'omicidio del sindaco Vito Lipari. Ieri l'arresto in centro a Genova mentre estorceva soldi a un ristoratore ricattandolo con un video in cui si vedeva un topo entrare nel dehor del ristorante.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24