Esondazioni e sfollati, giornata nera all'aeroporto di Genova

Liguria
@ANSA
5b652fe7be3d65c2820e2518b5010578

Dopo allerta rosso, declassa arancione fino a domattina alle 8

 Arpal ha prolungato l'allerta sul Levante Ligure che resterà fino a domattina alle 8 e sarà arancione, mentre ora fino alle 24 è rossa. E' la prima volta da cinque anni che tutta la Liguria è in allerta rossa (nel Ponente e al centro scade alle 21). Al momento non si registrano criticità particolari nonostante la regione sia battuta da venti di burrasca e mareggiate che cresceranno nelle prosime ore. Si stanno alzando i livelli dei torrenti. Esondazioni ci sono sate nell'Imperiese con il Nervia e l'Armea e nel Savonese con i rii San Rocco a Ceriale e Fasceo e Carendetta nell'Albenganese. Le frane hanno causato sfollati (15 a Ceriana , nell'entroterra di Sanremo e 6 famiglie a Badalucco) e il Comune di Badalucco è isolato, ma l'assessore regionale alla Protezione civile Giampedrone assicura che in poche la situazione dovrebbe tornare alla normalità.

   L'autostrada A6 chiusa nel tratto dove è crollato parte del viadotto della Madonna del monte a Altare non riaprirà al termine dell'allerta rossa ma solo dopo i controlli di sicurezza. Lo ha reso noto il governatore Giovanni Toti. . "Finora per fortuna non ci sono situazioni di disagio da segnalare, nonostante sia stato l'autunno più piovoso degli ultimi cinquant'anni - ha detto Toti -. Siamo soddisfatti perché metà della perturbazione ha già attraversato la nostra Regione, ma l'attenzione resta alta".

Sono nove in totale i voli in arrivo a Genova dirottati su altre città a causa dell'allerta rossa. Sei quelli cancellati. Tra i voli che non sono riusciti ad arrivare nel capoluogo ligure anche un Airbus della Lufthansa proveniente da Francoforte con a bordo numerosi croceristi. Il pilota ha sorvolato per circa per 40 minuti il porto genovese e ha poi provato l'atterraggio da Ponente virando verso Varazze ma alla fine ha dovuto desistere ed ha cambiato rotta dirigendo verso Malpensa. Altri voli sono stati fatti atterrare a Torino e a Pisa. Tre, invece, i voli in partenza diretti a Roma e a Amsterdam che sono stati cancellati.

Le forti piogge delle ultime ore hanno provocato problemi alla circolazione sulle autostrade della Liguria, dove è in vigore una allerta rossa e dove si registrano forti rallentamenti anche a causa del vento. Problemi in particolare sul viadotto Bisagno. Si è creata una buca sull'asfalto, secondo quanto riferito dalla polizia, e nonostante un tempestivo intervento dei tecnici non è stato possibile riparare subito il danno. E' stato perciò allestito un cantiere e nel tratto, compreso tra Genova Est e Genova Nervi, il traffico è stato regolato da una auto della polizia che ha scortato gli automobilisti per rallentarne la velocità.

La nave Theodors, da dieci anni abbandonata nel porto di Genova, ha rotto gli ormeggi questo pomeriggio a causa del maltempo. Per recuperarla ed evitare che affondasse sono intervenuti gli uomini della capitaneria di porto, i vigili del fuoco e gli ormeggiatori. La nave-cisterna, appena recuperata, verrà messa in sicurezza.

Domani Arpal prevede una tregua, ma è attesa una recrudescenza nella notte tra sabato e domenica.

Le scuole sono rimaste chiuse in tutta la Regione, i porti di Genova, Savona e La Spezia si  sono fermi a causa dello sciopero per la sicurezza che scatta automaticamente tutte le volte che la protezione civile annuncia l'allerta meteo rossa. A Genova, dove è in funzione lo scolmatore del torrente Fereggiano, chiusi alcuni sottopassi, i parchi, cimiteri, i mercati all'aperto, i giardini, parte della metropolitana. Lavori fermi anche al cantiere del nuovo viadotto Polcevera.

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24