Ok Consob, parte aumento capitale Carige

Liguria
@ANSA
fd76d1aba1933c469c999f8109d8265b

Perdite a 783 milioni, se flottante sotto 10% non torna in Borsa

   Consob ha approvato il prospetto informativo dell'aumento di capitale Carige da 700 milioni di euro, garantito dal Fondo interbancario di tutela dei depositi, anche con lo Schema volontario, e nel quale entrerà nell'istituto la trentina Cassa centrale banca. L'offerta agli azionisti avrà inizio oggi alle 9 e terminerà alle ore 14 del 13 dicembre, con data di regolamento prevista il 20 dicembre.
    Lo annuncia l'istituto in una nota, nella quale specifica che il risultato netto nel 2019 sarà ancora significativamente negativo. E' previsto in perdita nel piano strategico per 779 milioni, dopo perdite per 272 milioni nel 2018 e per 428 nel primo semestre. Nell'ambito dell'aumento di capitale di Carige le azioni della banca, sospese dalle contrattazioni alla Borsa di Milano dal 2 gennaio scorso "non saranno riammesse alle negoziazioni laddove il flottante dovesse risultare inferiore al 10%, soglia definita da Borsa Italiana spa necessaria ai fini della riammissione alle negoziazioni", conclude Carige.

Alla data del prospetto informativo dell'aumento di capitale Carige, "sussistono significative incertezze in merito alla prospettiva della continuità aziendale della banca e del gruppo". Lo si legge nella nota con cui la banca ha annunciato il via libera della Consob all'aumento di capitale da 700 milioni. "L'operazione di mercato proposta - precisa ancora Carige, oggi in amministrazione straordinaria - si configura quale operazione privata di salvataggio della banca (a tutela di tutti gli stakeholders: clienti, dipendenti, azionisti) al fine di scongiurare una situazione di crisi irreversibile, che porterebbe alla sua liquidazione con totale perdita di valore".

"In assenza di aumento di capitale c'è un rischio di continuità aziendale, cosa che è stata detta in assemblea e l'aumento di capitale serve proprio per dotare la banca di tutti quegli elementi necessari per essere in sicurezza". Lo ha detto il commissario di Banca Carige, Fabio Innocenzi, a margine del Consiglio nazionale della Fabi. Innocenzi si è anche detto tranquillo sulla correttezza della delibera assembleare che ha dato il via libera all'aumento, impugnata dal rappresentante degli azionisti di risparmi. "C'è stata un'assemblea con 21 mila soci che hanno deliberato. Abbiamo preso atto che c'è il rappresentante degli azionisti di risparmio che ha notificato questa loro intenzione. Noi siamo assolutamente tranquilli".
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24