De Micheli:viadotti,Paese non si allarmi

Liguria
@ANSA
4ba25f24d5735176c94bb8b0e6cda8ef

Ma dobbiamo intensificare l'attività sulla sicurezza

(ANSA) - FIRENZE, 28 NOV - "Io non credo che il Paese, gli italiani, le donne e gli uomini, i lavoratori e le lavoratrici, debbano essere allarmati". Così, a proposito della sicurezza e manutenzione di ponti e viadotti, il ministro Paola De Micheli parlando coi giornalisti a margine di un incontro a Firenze.
    "Dobbiamo continuamente ogni giorno intensificare la nostra attività sulla sicurezza, cosa che stiamo cercando di fare soprattutto sbloccando tutti i cantieri di manutenzione ordinaria e straordinaria", ha aggiunto De Micheli, sottolineando che sui ponti provinciali "ho già mandato il 10 ottobre alla conferenza unificata il primo elenco dei ponti che vengono finanziati con le risorse nazionali, perché le Province non ne hanno tante: il secondo elenco lo mando martedì.
    Complessivamente sono poco meno di 2.000 interventi, di cui la stragrande maggioranza di manutenzione straordinaria: alcuni invece prevedono la costruzione di nuovi ponti, perché gli interventi di manutenzione non sarebbero sufficienti".
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24