Sindaci e Toti ringraziano vigilante

Liguria
@ANSA
4e02c66db034ca1d9f194477ba772697

Toti, fato ha voluto che fosse lì. Cassol, se auto giù scendevo

Ringraziamenti pubblici da parte del governatore ligure Giovanni Toti e dei sindaci della provincia di Savona per Daniele Cassol, 56 anni, il vigilante che dopo esser riuscito a fermarsi a pochi metri dal baratro creato dal crollo del viadotto sulla A6, ha bloccato il traffico autostradale, compreso un pullman con decine di persone a bordo.
    "Quando sono arrivato c'era una macchina ferma sull'orlo del baratro - ha detto Cassol -. Mi sono fermato e d'istinto sono sceso e ho cercato di bloccare il traffico. Poi sono andato a vedere se ci fossero macchine di sotto. Non avrei esitato a scendere se ci fosse stata una macchina giù. Poi mi sono messo in contatto con le forze dell'ordine". "La sorte - ha detto Toti - ha voluto che quella frana facesse cadere il ponte, la sorte ha voluto che ci fosse un signore che ha avuto la prontezza di spirito di bloccare tutti gli altri".
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24