Due arresti per rapine violente a Genova

Liguria
@ANSA
e0a74c9f77f7dedfb1b834d88223ea07

Sono marocchini irregolari con precedenti. Vittime picchiate

   La Polizia genovese, coordinata dalla Procura, ha arrestato due cittadini marocchini di 24 e 19 anni, irregolari e senza fissa dimora, con precedenti penali, accusati di due violente rapine nel centro storico. In particolare, le indagini condotte dalla Squadra Mobile hanno consentito di raccogliere elementi di responsabilità per aggressioni avvenute il 29 ottobre. Il primo episodio in via San Luca intorno alle ore 1:25 quando, dopo aver avvicinato con un pretesto un coetaneo, i due lo hanno gettato a terra e colpito con calci e pugni provocandogli lesioni giudicate guaribili in 7 giorni e impossessandosi del suo smartphone e di 50 euro in contanti.
    Meno di un'ora dopo, alle ore 02:20 circa, in via Cairoli, i rapinatori entravano nuovamente in azione con modalità del tutto analoghe, sottraendo lo zaino ad un uomo di 46 anni, che all'esito dell'aggressione riportava lesioni giudicate guaribili in 5 giorni. I due sono stati fermati in un appartamento in zona Lagaccio.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24