Debiti nascosti per vincere gara Asl 3

Liguria
@ANSA
0b41742216d4f6f8ca9c80c6c73e3daf

Debito di 3 milioni con il fisco per società genovese

Nascondevano i debiti verso l'erario, fino a circa 3 milioni, per continuare a partecipare alle gare, anche in ambito pubblico, e per non fare emergere l'insolvenza falsificavano documenti e istruivano testimoni. Lo ha scoperto la Guardia di Finanza che ha denunciato due amministratori di un gruppo di imprese operanti nel campo dei servizi che, mediante artifizi documentali, avevano permesso a una di queste di aggiudicarsi un appalto da 160 mila euro dell'Asl 3 genovese. Le indagini, coordinate dalla procura di Genova, hanno portato gli investigatori del nucleo di polizia economico-finanziaria a scoprire anche uno stato di insolvenza dell'impresa appaltatrice nei confronti dell'erario, di altre aziende e dipendenti, per oltre 3 milioni. Attraverso la ricostruzione documentale è stata fatta luce sulla modalità con cui operavano i due per sottrarre l'impresa, appositamente "svuotata", dalle pretese dei creditori. Nei fatti, i due indagati avevano solo formalmente venduto il patrimonio aziendale

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24