Nuri, dopo insulti razzisti per lui festa a sorpresa alla Cri

Liguria
@ANSA
b0b5ec9e76b88a791b45a891bc843f75

Oltre 100 volontari, messaggi solidarietà da tutta Italia

 Festa a sorpresa ieri sera nella sede della Croce rossa di Loano per Umar Nuri, il volontario ghanese di 25 anni destinatario di un insulto razzista da parte di una donna alla sagra di Loano, nel savonese. Il ragazzo è stato festeggiato da oltre 100 volontari della Croce Rossa e dai suoi datori di lavoro. Tante lacrime di commozione e altrettanti sorrisi a cui si sono aggiunti i messaggi di solidarietà espressa sui social da molti comitati di Croce Rossa di tutta Italia.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24