Fitd, ci aspettiamo il sì di Malacalza all'aumento di capitale per Carige

Liguria
@ANSA
8595d236bbf1256c006a7b717ddd417a

Approvato piano di salvataggio. Maccarone, Ccb partner solido

 "Abbiamo deliberato gli interventi a favore di Banca Carige secondo quello che era il programma" e "siamo fiduciosi che questa sia la soluzione definitiva dei problemi". Lo ha detto il presidente del Fitd, Salvatore Maccarone, al termine della riunione del Fondo Interbancario che ha messo a punto una proposta vincolante per mettere in sicurezza Banca Carige.
    "Siamo soddisfatti perché per quanto riguarda il nostro compagno di viaggio è un gruppo nuovo, coeso, efficiente e ben patrimonializzato", ha detto ancora Maccarone riferendosi a Cassa Centrale Banca (Ccb), partner del Fondo Interbancario nel piano di ripatrimonializzazione. "C'é uno spirito adeguato, chiudiamo in bellezza prima di andare in vacanza".

Con i Malacalza "ci siamo parlati. Io credo che dopo le decisioni che abbiamo preso è verosimile che l'operazione possa proseguire. Senza il loro contributo abbiamo detto parole a vuoto. L'importante non è tanto quanto mettano in sottoscrizione ma che votino l'aumento". C'è un impegno? "Più che un impegno è un'aspettativa ragionevole", ha detto Maccarone, parlando del possibile orientamento della famiglia Malacalza, socia di maggioranza della banca, nell'assemblea di Carige che dovrà votare l'aumento di capitale
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24