Ballottaggi: Albenga, faida nel C.destra

Liguria
@ANSA
a62d61208443219c0206a1f9d321758d

Deciderà la sfida tra leghista Calleri e Dem Tomatis

(ANSA) - SAVONA, 7 GIU - C'è grande curisosità ad Albenga (Savona) per il ballottaggio di domenica tra il candidato del centrodestra Gerolamo Calleri e quello di area centrosinistra Riccardo Tomatis. Al termine del primo turno il primo, supportato da tre liste (Lega, una civica e una che unisce FI e FdI), è in leggero vantaggio con il 44% dei voti. Tomatis, vicesindaco uscente, anch'egli appoggiato da tre liste (tutte civiche ma di area Pd e centrosinistra), insegue con il 40%. A destare interesse e rendere incerta la partita è però la decisione di uno dei due candidati sconfitti al primo turno, Diego Distilo, di appoggiare ufficialmente Tomatis pur essendo da sempre un uomo di centrodestra e a capo di due liste del medesimo orientamento politico. Una scelta che ha scatenato una "rissa social" tra i due contendenti e Distilo, sfociato in offese che hanno inasprito la competizione elettorale. Distilo al primo turno ha ottenuto il 10% dei voti e può diventare potenzialmente decisivo per l'affermazione di uno dei due.
   

Genova: I più letti