Jazz: Pulse di Ciaccia in prima mondiale alla Spezia

Liguria
@ANSA
4d360ae5097fb81a13e7d01751aa7c9a

In occasione del 51° Festival internazionale

(ANSA) - LA SPEZIA, 5 GIU - Sarà dedicato a importanti anniversari in memoria dei più grandi jazzisti al mondo quest'anno il Festival Internazionale del Jazz della Spezia. I 120 anni della nascita di Duke Ellington e i 100 dalla nascita di Nat King Cole, oltre agli 80 anni della Blue Note. Previsto anche l'omaggio a Charles Mingus, a 40 anni dalla morte e la prima mondiale di 'Pulse' di Ciacca, direttore d'orchestra che è anche direttore artistico del festival. L'edizione numero 51, dal 22 al 27 luglio, toccherà i comuni del golfo spezzino e Aulla in Lunigiana. Apertura dell'edizione il 22 luglio ad Aulla con il Riccardo Zegna - Giampaolo Casati duo con un tributo a Ellington. Oltre ai concerti, il festival porterà anche quest'anni appuntamenti con masterclass e seminari aperti a giovani musicisti da tutto il mondo. Nella serata di chiusura si celebreranno inoltre gli 80 anni della Blue Note, con il più grande virtuoso al mondo dell'organo Hammond, Joey DeFrancesco.
   

Genova: I più letti