Rixi: Toti, innocente fino a terzo grado

Liguria
genova

Dolore per condanna, Liguria perde punto di riferimento

(ANSA) - GENOVA, 30 MAG - "Dolore per la condanna dell'amico Edoardo Rixi. Nel rispetto del lavoro della magistratura continuo a ritenere Edoardo una persona onesta e sono certo che lo proverà nel proseguo della vicenda processuale". Lo afferma il governatore della Liguria Giovanni Toti a proposito della condanna del viceministro per le cosiddette spese pazze in Liguria. "Resto anche convinto che, come recita la Costituzione, ogni persona sia innocente fino al terzo grado di giudizio e dovrebbero ricordarselo anche quei ministri del M5S, che sulla Costituzione hanno giurato". "Da presidente di Regione sono assolutamente preoccupato per la perdita di un riferimento fondamentale per la Liguria, i suoi porti e le sue infrastrutture, già messe a rischio dalle spericolate politiche del ministro Toninelli", dice Toti. "Credo che i concittadini sapranno valutare tutto questo, come hanno saputo fare in questi quattro lunghi anni di collaborazione con l'amico Rixi e che continueranno a riconoscerne il valore e la capacità dell'uomo politico".
   

Genova: I più letti