Lavoratori Piaggio: pronti a manifestare a Roma

Liguria
@ANSA
fb07a76c2e4c193dc16d17fb362dc0be

Insieme a istituzioni liguri al Mise o Palazzo Chigi

 Una manifestazione a Roma, davanti alla sede del Mise o davanti a palazzo Chigi, che veda insieme lavoratori e istituzioni liguri, se il Governo a breve non fisserà una convocazione per discutere della vertenza Piaggio: la annunciano i sindacati al termine dell'incontro con il governatore Toti e il sindaco di Genova Bucci. "Si deve salvaguardare un'eccellenza del Paese - ha detto Antonio Apa, segretario Uilm - e se non ci sarà una convocazione porteremo a Roma lavoratori e istituzioni". Il segretario Fim Cisl Liguria Alessandro Vella ha ribadito che per salvare Piaggio "serve il finanziamento della flotta istituzionale dei P180, unica commessa che può dare subito lavoro, e servono 70 mln per la certificazione del drone P1HH da mettere poi sul mercato". Sulle iniziative "entro qualche giorno - ha spiegato il segretario genovese della Fiom Bruno Manganaro - e se l'esito sarà negativo andremo a Roma, non escludendo iniziative locali". Il Commissario Nicastro ha annunciato la cig da maggio per mille lavoratori.

Il Ministero dello Sviluppo Economico convoca il tavolo di crisi su Piaggio Aero Industries il giorno 24 aprile 2019 alle ore 11.00, per discutere la situazione occupazionale e produttiva dell'azienda.
   

Genova: I più letti