Patto Toti-Salvini per rinnovare la sicurezza in Liguria, investimenti per un milione

Liguria
@ANSA
610b418aac5ed76c8987ca744bfa6576

Vice premier: intanto mi tengo il calo dei reati e più agenti

 La Regione Liguria ha investito un milione di euro in progetti comuni di interconnessione delle sale operative delle forze dell'ordine e delle polizie locali, in nuovi impianti di videosorveglianza nei Comuni e in progetti di formazione integrata degli agenti. Lo prevede l'Accordo per la promozione della sicurezza integrata firmato in Prefettura al termine della riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza dal ministro dell'Interno Matteo Salvini, il presidente della Regione Giovanni Toti e il prefetto Fiamma Spena. "Mi tengo ben stretto ai numeri ottenuti dalle forze dell'ordine in Liguria nell'ultimo anno: l'8% di reati in meno, 700 immigrati in meno, 150 vigili in più, 50 poliziotti in più, 50 carabinieri in più, centinaia di telecamere in più e l'operazione 'Spiagge Sicure' che partirà lungo il litorale ligure a partire dalla prossima estate", dice Salvini.
    "I dati della criminalità in Liguria registrano nuovamente un trend in calo - commenta il prefetto Spena - quello di oggi è un investimento importante sulla prevenzione e la sicurezza. Stiamo lavorando per istallare telecamere intelligenti che controllino gli accessi alla città di Genova".
    "Istalleremo telecamere nelle zone più difficili di Genova e degli altri Comuni liguri - sottolinea Toti - favoriremo lo scambio di informazioni tra le forze dell'ordine, un primo passo per rinnovare la sicurezza in regione, i cittadini della Liguria possono rendersi conto che dalla collaborazione delle istituzioni aumenta la sicurezza".
    I principali destinatari delle risorse saranno il Comune di Genova con 400 mila euro e i Comuni sopra i 15 mila abitanti (fino a un massimo di 60 mila euro ciascuno per complessivi 600 mila euro), che dovranno presentare progetti insieme ad almeno altri due Comuni più piccoli del loro territorio. Per investire nel progetto Imperia, Sanremo e Ventimiglia riceveranno un totale di 180 mila euro, Savona e Albenga 120 mila euro, Rapallo, Chiavari e Sestri Levante 180 mila euro, La Spezia e Sarzana 120 mila euro. I progetti di sicurezza integrata dovranno riguardare, tra l'altro, litorali, parchi, aree pedonali o spiagge oltre che alla videosorveglianza. Tra gli obiettivi del patto anche il collegamento della polizia locale di Genova al NUE 112 e la più facile individuazione delle auto rubate.(ANSA).
   

Genova: I più letti