Dopo mareggiata il 'Covo' riapre il 6/4

Liguria
@ANSA
1e5112173aaf925fb9a67ba8f97871a3

Dopo mareggiata fine ottobre lancia crowdfunding

(ANSA) - GENOVA, 21 MAR - Il Covo del Nord Est, storico locale notturno di Santa Margherita Ligure dove negli anni si sono esibiti Frank Sinatra, Liza Minelli, e tanti altri, riparte con i microfinanziamenti del 'crowfunding' per rialzarsi dalla mareggiata che il 29-30 ottobre ha devastato il locale con danni stimati nell'ordine dei 2 milioni e mezzo di euro. Sulla piattaforma Eppela il famoso set della vita notturna ligure ha avviato una raccolta fondi con la richiesta di investimenti che vanno da un minimo di 5 euro fino a 10 mila euro. L'operazione viene realizzata con una formula 'tutto o niente', dandosi un obiettivo minimo di raccolta di almeno 50 mila euro perché la raccolta fondi sia effettiva (in caso contrario verranno restituiti). Non si tratterà di una colletta di beneficienza ma di un anticipo di servizi. "Il 6 aprile con l'apertura della strada per Portofino riapre il ristorante pizzeria gourmet il Buongustaio", ha raccontato il patron del locale Stefano Rosina. Tra le aziende e gli imprenditori che già "partner della ricostruzione" figurano il Gruppo Spinelli, Augusto Cosulich, Kia Italia e le stesse imprese che stanno ricostruendo la struttura.
   

Genova: I più letti