Principe Alberto crea complesso immobiliare a Ventimiglia

Liguria
@ANSA
02e3058401ad3a9af307f66a31a86e7d

Al Comune opere per 6 mln e 800 mila euro di oneri, avrà un parco

Il Consiglio comunale di Ventimiglia ha approvato l'accordo di programma che permetterà alla famiglia reale di Monaco di compiere un'operazione immobiliare in frazione Mortola su un terreno di sua proprietà. La famiglia Grimaldi vi realizzerà appartamenti di lusso su un'area di 10 mila metri quadrati. La zona è adiacente ai Giardini botanici Hanbury e le case dovrebbero essere realizzate sul versante a picco sul mare. Il Comune avrà 800 mila euro di oneri di urbanizzazione e otterrà opere pubbliche per sei milioni: un parcheggio da 100 posti auto, 5 bus destinati a servire i Giardini Hanbury, una scuola di alta specializzazione in giardinaggio gestita dall'Università di Genova, un parco di 16 mila metri quadrati "che resterà di proprietà privata a uso pubblico - ha spiegato il vicesindaco Silvia Sciandra - in modo che gli oneri di manutenzione non ricadano sul Comune". Non si tratta del primo investimento dei Grimaldi a Ventimiglia: hanno già acquisito il costruendo porto. Il progetto, che richiede una variante al Puc e al piano paesistico, è stata approvata con i voti della maggioranza di centrosinistra, contrari 2 consiglieri di centrodestra, 2 le astensioni, una nel centrodestra e l'altra della consigliera M5s. Alla famiglia reale è stato chiesto anche di recuperare la sentieristica che dai Balzi Rossi conduce fino a porta Canarda e la riqualificazione di un immobile che dovrebbe ospitare un centro di lavorazione di prodotti agricoli e un frantoio.
   

Genova: I più letti