Ponte Genova: Bucci, percorribile il 15 aprile 2020

Liguria
@ANSA
bd07bc3f1108a05799964015f8ac95cd

Renzo Piano, che ha donato il disegno, il ponte sarà 'bello, solido, semplice'

"Il ponte dovrà essere visibile, almeno per quanto riguarda gli impalcati a fine 2019 e dovrà essere percorribile il 15 aprile del 2020". Lo ha detto il sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione del viadotto Polcevera, Marco Bucci, durante la firma del contratto unico per l'affidamento dei lavori di demolizione e ricostruzione. Le scadenze per i cantieri sono indicati nel contratto. "Il 31 marzo resta la data - ha detto - in cui inizia la ricostruzione, che avverrà contemporaneamente ai lavori di demolizione già iniziati".

"Oggi è un bel giorno per Genova perché firmiamo il contratto unico per la demolizione e la ricostruzione del ponte. Demolitori e costruttori lo firmano insieme ma mantengono ciascuno le proprie responsabilità", ha detto ancora Bucci. "Vogliamo dare un segnale al mondo - ha aggiunto Bucci -: in Italia le cose belle si fanno bene a costi giusti e in tempi brevi".

Per l'architetto Renzo Piano, che ha donato il disegno, il ponte "sarà durevole, che stia in piedi mille anni. Bello, solido, semplice".

La 'squadra' dei demolitori ha perso Vernazza Autogru per il timore di dover pagare una penale del 10% del contratto (circa 20 milioni) su eventuali ritardi nei lavori. A demolire resteranno Omini, Fagioli, Ireos, Ipe Progetti.

L'Ad di Fincantieri che con Salini Impregilo ricostruirà il viadotto rassicura: "Non ci saranno penali - dice - perché i tempi verranno rispettati".

Genova: I più letti