Chiesto giudizio per tre mercenari

Liguria
@ANSA
bebaf26affa01f203d5dbe28edf470f3

Processo a Genova. Combattevano con ribelli filorussi in Ucraina

(ANSA) - GENOVA, 3 GEN - Chiesto il rinvio a giudizio per tre dei sei arrestati la scorsa estate nell'ambito dell'inchiesta su mercenari italiani arruolati per combattere tra le fila dei filorussi. Il pm ha chiesto il rinvio a giudizio per Antonio Cataldo, Olsi Krutani e Vladimir Verbitchii, finiti in carcere.
    Sono state stralciate, e sono ancora in fase di indagine, le posizioni di Andrea Palmeri, 'mente' del gruppo e ultrà di estrema destra della Lucchese, Gabriele Carugati, detto 'Arcangelo', ex addetto alla sicurezza di un centro commerciale in Lombardia, figlio di Silvana Marin, ex dirigente della Lega a Cairate (Varese) e Massimiliano Cavalleri, detto 'Spartaco', neofascista bresciano. Il gruppo è accusato di arruolamento al servizio d'uno stato estero. Il gruppo veniva pagato per combattere con i ribelli filorussi in Ucraina. Gli accertamenti dei carabinieri del Ros erano partiti dalle perquisizioni di due giovani skinhead autori di scritte inneggianti al nazismo nello Spezzino.
   

Genova: I più letti