Genova ricorda cacciata Austria e Mameli

Liguria
@ANSA
747f02c9a0ed1268f5a0ddf6aebbf010

Con cerimonia scioglimento voto in Oregina

(ANSA) - GENOVA, 10 DIC - Con la cerimonia dello 'scioglimento del voto' nella chiesa di Oregina, che ricorda la cacciata degli Austriaci da Genova e il gesto del 'Balilla' che a 11 anni, nel 1746, innescò la rivolta popolare, il Comune di Genova ha voluto anche ricordare il 'compleanno' dell'Inno di Mameli: il 10 dicembre 1847 Goffredo Mameli salì con 30 mila patrioti provenienti da ogni parte d'Italia dall'Acquasola a Oregina, dove tra le bandiere tricolori venne cantato per la prima volta quello che diverrà l'Inno Nazionale. Alla cerimonia erano presenti, in rappresentanza del sindaco l'assessore Arianna Viscogliosi, Cristina Lodi consigliere comunale, Pippo Rossetti consigliere regionale, Federica Cavalleri assessore municipio I Centro est e Maurizio Daccà Gran cancelliere de "La Compagna".
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.