Quattro alberi liguri monumento in libro del ministero del Turismo

Liguria
genova

Sono un pino, un glicine, un leccio e un ippocastano

 Sono 4 gli alberi monumentali della Liguria che sono stati inseriti nel volume dedicato a queste piante pubblicato dal ministero delle Politiche agricole forestali e del turismo. Sono il Pino del Queensland (75 anni, 28 metri di altezza e 608 centimetri di diametro) che svetta nei Parchi di Nervi, nei pressi della Villa Groppallo; il Glicine a Bordighera, sul porticato esterno dell'edificio che ospita l'Istituto Internazionale di Studi Liguri (oltre 100 anni, alto 7,5 metri, diametro 160 cm); il Leccio (300 anni, 16 metri e 400 centimetri di diametro) in località La Gira che sovrasta il golfo di La Spezia; l'ippocastano della frazione Resi, di Bormida (alto 20 metri e con diametro di 350 cm).
    Soddisfatto l'assessore all'Agricoltura Stefano Mai per la scelta del ministero che premia le quattro province. "L'elenco regionale - dice Mai - comprende 104 esemplari: 22 in provincia di Genova, 38 in quella di Savona, 24 in quella di Imperia, e 20 in quella della Spezia. 50 le specie, 19 le esotiche".
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.