Le edicole liguri potranno vendere dolci

Liguria
@ANSA
374385c32b6a28d2680d63b778b5bfda

Test triennale per ritorno 'cadrai' in porto Genova

Le edicole liguri "pur mantenendo la funzione di 'centro di informazione'", potranno allargare a determinati prodotti alimentari confezionati, come bevande in lattina, dolciumi e altro, la loro offerta. E' una delle novità del disegno di legge approvato dal Consiglio regionale.
    Approvati emendamenti del capogruppo Lunardon (Pd) per incentivi e possibilità di diffondere i servizi postali, turistici, d'intermediazione attraverso le edicole. "La nuova legge semplifica le procedure amministrative per tutte le attività commerciali - sottolinea il consigliere Muzio (Forza Italia) - diffonde lo sportello unico delle attività, favorisce la distribuzione di energie alternative e carburanti a minor impatto ambientale, come il gpl, il metano e le colonnine elettriche". Un emendamento del consigliere Pisani (M5S) farà tornare per 3 anni in porto a Genova i cosiddetti 'cadrai', figura del commercio che dal Medioevo fino al 1960 a bordo di gozzi attrezzati di cucina portava il pasto ai marinai che non potevano sbarcare.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.