Crollo ponte: dal Comune di Genova aiuti a familiari delle vittime

Liguria
@ANSA
a0cd343f62ea2ef8c1f19eba4ed0f698

Approvata delibera, attenzione particolare ai minori

Sgravi sui tributi, esenzioni dalle tariffe di ristorazione scolastica e altre agevolazioni con un occhio particolare ai bambini: sono alcune misure previste da una delibera del Comune di Genova a favore delle famiglie delle vittime di Ponte Morandi. La delibera stabilisce per i figli minori delle vittime l'annullamento delle spese per ristorazione per l'anno scolastico 2018/19, e la sospensione, per lo stesso anno scolastico delle richieste di pagamento di tutti i debiti pregressi. Vengono previste una riserva di posti per poter accedere a nidi e scuole materne e l'aiuto di assistenti sociali per la cura dei bambini, delle persone anziane o con disabilità, e per l'inclusione lavorativa. In alcuni casi il Comune metterà a disposizione abitazioni o contributi per l'affitto come per gli sfollati. L'amministrazione ha sostenuto anche tutte le spese sostenute dalle famiglie per trasporti funebri e sepolture. "Credo che la delibera - dichiara l'Assessore al Bilancio Pietro Piciocchi - sia il minimo dovuto".
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.