Estorsione a commercianti, due arresti

Liguria
@ANSA
f46d1ee7072d3ea5ab390684857123b7

Minacce ed aggressioni, non provata l'usura

 Aggressioni e minacce per estorcere soldi a commercianti in difficoltà economica, prestati - ipotizzano gli investigatori - a tassi usurari. Per questo gli uomini della squadra mobile hanno arrestato due persone con l'accusa, al momento, di estorsione pluriaggravata. In manette sono finiti Roland Gurabardhi, albanese di 24 anni, e Umberto Barletta, genovese, 29 anni, commerciante. Secondo l'accusa, Barletta agganciava i commercianti della zona di Sampierdarena che non riuscivano a ottenere prestiti dalle banche e gli presentava Gurabardhi. L'albanese prestava i soldi. Per la riscossione delle quote mensili si presentava Barletta. Quando il commerciante non restituiva la somma c'erano minacce e aggressioni. In un caso, un esercente aveva simulato di sparire per non incontrare i due. Gli investigatori al momento avrebbero provato solo l'estorsione, ma sono convinti che ci sia stata usura. Le indagini proseguono per capire se dietro i due ci sia una rete e se vi siano altre vittime oltre alle due accertate.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.