Vernice rossa contro sede Casapound

Liguria
genova

La Digos visiona le immagini di alcune telecamere

 La sede genovese di Casapound, in via Montevideo, è stata imbrattata nella notte con vernice rossa lanciata con bicchieri. A denunciare l'accaduto sono stati alcuni residenti. Sul posto è intervenuta la Digos che ha sequestrato le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona. Non è la prima volta che le sedi di estrema destra a Genova subiscono raid.

E' stato rivendicato dal collettivo Genova antifascista il blitz della scorsa notte contro la sede di CasaPound in via Montevideo le cui saracinesche sono state imbrattate con vernice rossa lanciata con bicchieri da lontano, tanto che alcuni non hanno raggiunto l'obiettivo finendo sul marciapiede. "Rivendichiamo l'atto di giustizia verso la città di Genova, medaglia d'oro della Resistenza e i suoi cittadini: vernice rossa contro Casapound" si legge nel post sulla pagina Facebook di Genova antifascista che ricorda anche l'accoltellamento avvenuto nel gennaio di quest'anno di un attivista del gruppo ad opera di alcuni militanti di estrema destra che uscirono proprio dalla sede di via Montevideo.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.