Crollo ponte: Cantone, non derogare su norme Ue

Liguria
@ANSA
ecc5f06ea1d6b554a30996fa8e486c65

Cozzi: Messaggio presidente Anac non è di stop

 "Credo che i nodi complessi siano due: prima di tutto il quadro delle regole perché la normativa europea non è semplicissima da applicare, ma da quelle non e possibile derogare. Poi l'assenza di riferimenti specifici alle norme anti mafia. Di queste questioni parlerò col commissario Bucci che incontrerò più tardi, e voglio capire quali sono le sue idee". Lo ha detto il presidente di Anac Raffaele Cantone parlando oggi a Genova. Le parole di Cantone sono state commentate dal procuratore capo Francesco Cozzi. "Credo che le parole del presidente dell'Anac non vogliano essere un messaggio per fermare, bloccare o ritardare" la demolizione e la ricostruzione del ponte Morandi. "Semplicemente è un invito a prestare la massima attenzione alla possibilità di infiltrazioni mafiose in queste attività".
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.