Droga, arrestato pusher richiedente asilo

Liguria
@ANSA
f51ace4b13f76e4217261aa6be3942be

Di giorno chiedeva elemosina, la sera spacciava. Operazione Gdf

(ANSA) - GENOVA, 9 OTT - La Guardia di finanza, con l'aiuto delle unità cinofile, ha svolto servizi antidroga che hanno permesso di sequestrare 200 grammi di stupefacente e compiere un arresto. In manette è finito un nigeriano richiedente asilo che di giorno chiedeva l'elemosina e la sera spacciava marijuana (150 grammi di marijuana sequestrati). Il ricavato dello spaccio lo teneva in un barattolo con la scritta "offerta libera".
    La Gdf ha compiuto anche controlli per contrastare abusivismo commerciale e vendita di prodotti contraffatti. In una settimana sono stati sequestrati oltre 12.000 pezzi tra capi ed accessori di abbigliamento e etichette, in quello che sembrava un vero e proprio "bunker del falso" adiacente al Porto Antico. Un opificio in cui extracomunitari lavoravano alla filiera del falso: cucivano, stampavano e trasformavano capi neutri in contraffatti. In quattro sono stati denunciati e il laboratorio smantellato.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.