Pnrr: Giani, la macchina si sta mettendo in moto, noi pronti

Toscana
410611b363d98cd7bda5751d1c4b9f42

'Serve abilità: fare progetti interessanti e canalizzare fondi'

(ANSA) - FIRENZE, 26 OTT - Quella della programmazione europea 2021-2027 "è una macchina che si sta mettendo in moto e siamo pronti. Siamo nel gioco del confronto e del Pnrr". Lo ha detto il presidente della Toscana Eugenio Giani, intervenendo nell'aula del Consiglio regionale durante il dibattito sui fondi europei. Giani ha detto che sarà necessario avere "abilità: raccogliere progetti interessanti e canalizzarli o sul Piano nazionale di ripersa e resilienza o sui fondi strutturali". Ad oggi la "certezza" è rappresentata dai 450 milioni in sanità, gli altrettanti sulle politiche del lavoro; "abbiamo già risorse del Pnrr sui piani di rigenerazione urbana", ma, ha aggiunto Giani, "le strade non possono essere finanziate né con il piano nazionale né con i fondi europei. Se avessimo potuto destinare risorse lo avremmo fatto". "La nostra visione strategica - ha concluso Giani - l'avevamo già l'anno scorso quando presentammo, il 5 novembre, il piano regionale di ripersa al Governo. C'è stato risposto che non esistono atti regionali ma solo uno unico nazionale". (ANSA).
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24