Resta il divieto di consumare il caffè al banco

Toscana
d6ca19a6d2580b93206da3ca27772a26

Lo precisa circolare del ministero dell'Interno

Ancora niente caffè consumato al banco. La circolare del ministero dell'Interno conferma il divieto di consumazione al bancone, come già previsto dal Dpcm del 2 marzo. Se la verifica annunciata dal governo a metà mese non dovesse produrre cambiamenti, lo stop rimarrà in vigore fino al 1 giugno, quando è prevista la riapertura almeno a pranzo dei locali al chiuso. Fino ad allora, ribadisce il Viminale, il servizio al banco è possibile solo "in presenza di strutture che consentano la consumazione all'aperto".

"Per noi vietare il consumo del caffè al bancone è una privazione che non ha fondamento". E' quanto ha detto Francesco Sanapo, pluripremiato campione barista, titolare del brand 'Ditta Artigianale' di Firenze il cui core business principale è il caffè, in riferimento al divieto.

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24