>ANSA-IL-PUNTO/COVID; anche Toscana riparte con Astrazeneca

Toscana
9e10fbe98e51762d3a65385db77ee9e9

In Giornata ricordo vittime superati 5.000 morti. Balzo contagi

Dovrebbero essere 4.501 le vaccinazioni con AstraZeneca previste per oggi pomeriggio in Toscana, a seguito delle comunicazione del ministero della Salute sul via libera a partire dalle 15. In totale per la giornata di venerdì 19 marzo erano state 5.404 le prenotazioni per AstraZeneca, di cui 903 prima delle 15 che sono state annullate: gli interessati avranno la priorità per riprenotarsi. "Via libera ad AstraZeneca anche in Toscana - ha scritto il governatore Eugenio Giani su Facebook -. Le persone con appuntamento già fissato dalle 15 in poi di domani, venerdì 19, possono recarsi nei punti vaccinali. Coloro ai quali sono stati annullati gli appuntamenti riceveranno a breve un sms con le modalità di prenotazione prioritarie".

Dopo il via libera dell'Ema, il ministero della Salute ha precisato che le vaccinazione ripartiranno domani dalle 15. "Sentito il Ministro della Salute, la Direzione generale della Prevenzione e il Consiglio Superiore di Sanità, l'Agenzia italiana del farmaco Aifa rende noto - si comunica in una nota - che sono venute meno le ragioni alla base del divieto d'uso in via precauzionale dei lotti del vaccino, emanato il 15 marzo 2021". Pertanto, domani, "non appena il Comitato per i farmaci ad uso umano (CHMP) rilascerà il proprio parere, AIFA procederà a revocare il divieto d'uso del vaccino AstraZeneca, consentendo così una completa ripresa della campagna vaccinale a partire dalle ore 15.00".

Intanto oggi, Giornata in memoria delle vittime del virus, la Toscana ha superato un triste primato: quello di oltre 5.000 morti tra i suoi pazienti Covid, 5.016 per la precisione. Balzo poi dei nuovi contagi: sono stati 1.513 nelle ultime 24 ore, con un tasso di positività salito al 6,1%. In totale i ricoveri sono1.700 (6 in più) di cui 246 in terapia intensiva (5 in più).
Giani ha comunque spiegato oggi che a livello di regione "la Toscana può pensare, ragionevolmente, di rimanere in zona arancione anche per la settimana prossima" mentre a livello di singole province "oltre quelle che già conosciamo, Pistoia e Prato" rischiano la zona rossa Arezzo e Grosseto. In valutazione anche "l'allargamento dell'area del comprensorio del Cuoio all'Empolese Valdelsa" e preoccupa "la situazione che si sta determinando nella bassa Valdera". In valutazione anche la Versilia.
Intanto la Regione ha assicurato sulla campagna vaccinale degli over 80: "Noi contiamo - ha detto l'assessore alla salute Simone Bezzini - di arrivare alla prima somministrazione per gli over 80 intorno al 25 aprile e a chiudere con i richiami nella prima metà di maggio. Questo dovrebbe consentire di anticipare di qualche settimana la chiusura della campagna di vaccinazione per gli over 80 che avevamo ipotizzato inizialmente, sulla base anche delle stime di fornitura, per i primi di giugno". 
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24