Cet, politica rispetti ragioni fede

Toscana
@ANSA
90e7dab8af31c21a7dc5736f2a98f6c7

'Certi che ragioni economiche non prevalenti su religiose'

(ANSA) - FIRENZE, 27 APR - "La Chiesa ha dimostrato di saper rispettare, anche quando questo è costato pesanti rinunce, le ragioni della scienza e della politica chiamate a dare indicazioni di carattere sanitario e sociale su come contenere il contagio. Anche chi ha responsabilità scientifiche e politiche però deve dimostrare adesso di saper rispettare le ragioni della fede e riconoscere la capacità della Chiesa di agire con matura responsabilità". Così la Cet: i vescovi toscani "si uniscono alla Cei nell'esprimere l'esigenza di poter riprendere l'azione pastorale e l'attività di culto".
    Le Diocesi toscane sono "pronte a recepire tutte le indicazioni che potranno essere fornite da specifici protocolli di sicurezza", al pari di quanto previsto per altri luoghi e attività, "nella certezza che le ragioni economiche, culturali e sociali, in base alle quali vengono o verranno presto riaperti fabbriche, negozi e musei, parchi, ville e giardini pubblici, non possono avere una prevalenza rispetto all'esercizio della libertà religiosa".
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24