Coronavirus: Requiem di Verdi per omaggio sindaci a vittime

Toscana
@ANSA
f275debe0a517f77a0da9aa73af7c3b0

Su Rai5 Messa nel Duomo di Orvieto 2011 diretta da Zubin Mehta

(ANSA) - ROMA, 30 MAR - In concomitanza con le bandiere a mezz'asta e il minuto di silenzio osservato dai sindaci di tutti i comuni italiani in segno di lutto e solidarietà, per ricordare le vittime del coronavirus e onorare l'impegno e il sacrificio degli operatori sanitari, domani martedì 31 marzo alle 12.00 Rai Cultura propone su Rai5 la Messa da Requiem di Giuseppe Verdi.
    Il capolavoro sinfonico-corale è stato registrato nel 2011 nel Duomo di Orvieto, ed è interpretato dal grande direttore d'orchestra indiano Zubin Mehta, alla testa dei complessi del Maggio Musicale Fiorentino, dei quali è direttore onorario a vita. Con lui un quartetto di voci soliste come il soprano Kristin Lewis, il mezzosoprano Elena Maximova, il tenore Massimiliano Pisapia e il basso Roberto Scandiuzzi. Il Coro è diretto da Piero Monti.
    Già nel 1868 Verdi aveva concepito il progetto, poi naufragato, di una composizione collettiva in memoria di Gioachino Rossini.
    La morte di Giacomo Manzoni, che sopraggiunge nel 1873, lo addolorò così profondamente da indurlo a riprendere il lavoro e dedicarlo all'artista che venerava come un santo. Eseguito per la prima volta dallo stesso Verdi il 22 maggio 1874 nella Basilica di San Marco a Milano, il Requiem è impregnato di una forte carica drammatica, che riflette la linea maestra del teatro verdiano: una grandiosa meditazione sul mistero della morte, che pur sotto il segno della ribellione contro la volontà divina, restituisce all'uomo dignità e consolazione. (ANSA).
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24