Dipendente positivo, chiude Inps Pistoia

Toscana
firenze

E' sede direzione provinciale, un centinaio i lavoratori

(ANSA) - PISTOIA, 8 MAR - Positivo al coronavirus un dipendente dell'Inps della direzione provinciale di Pistoia. Lo rende noto la direzione regionale dell'Inps, spiegando che la sede pistoiese sarà chiusa da domani all'11 marzo per la sanificazione e il montaggio dei dispositivi di protezione agli sportelli (peraltro già previsti e in consegna). La sede - che conta circa un centinaio di lavoratori, riaprirà il 12 marzo salvo "indicazioni diverse dai competenti organi sanitari". Il dipendente positivo, ora ricoverato, era a casa dal 28 febbraio.

La notizia dell'esito del tampone è "arrivata nella tarda serata di ieri". La direzione provinciale ha informato prefetto questore e sindaco, e disposto, d'intesa con la direzione regionale, la chiusura della sede. "Applichiamo scrupolosamente le disposizioni del Dpcm", spiega Cristina Deidda, direttore regionale dell'Inps: "E' anche opportuno che tutte le persone che sono state in contatto con soggetti positivi, adottino le precauzioni previste dal decreto".

Intanto altri tre casi registrati in provincia di Arezzo e di Siena. Si tratta di un 77enne di Foiano della Chiana (Arezzo) attualmente ricoverato in malattie infettive all'ospedale San Donato, contatto stretto di
un caso già noto, e, in provincia di Siena, di una donna di Asciano e di un 40enne di Sovicille, entrambi collegati ai già noti casi di Chianciano e che si trovano a casa in sorveglianza attiva. Lo rende noto la stessa Asl.


   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24