Coronavirus: stop musei, a Firenze turisti chiedono perchè

Toscana
firenze

Sospere messe, chiese aperte la preghiera

(ANSA) - FIRENZE, 8 MAR - Chiedono il perchè della chiusura andandosene poi via per lo più rassegnati anche se non è mancato chi, in pochi si spiega, ha alzato un po' i toni lamentando una
mancanza di informazioni o perchè avevano già pagato il biglietto. Così stamani a Firenze i turisti che, nell'ordine di qualche decina, sono arrivati davanti agli Uffizi a Firenze, chiuso per decreto del Governo causa emergenza coronavirus. Stop chiaramente anche a tutti gli altri musei, dalla Galleria dell'Accademia a Palazzo Vecchio. Chiusi fino al 3 aprile anche le biblioteche comunali e l'archivio del Comune di Firenze.

Meno affollata del solito stamani invece la stazione centrale. Tranquilla la situazione in autostrada.


Sospese poi le messe nelle varie diocesi toscane: così stabilisce il decreto per le celebrazioni liturgiche e ogni altra funzione religiosa, comprese le esequie. Le chiese rimangono aperte per la preghiera personale, garantendo la possibilità di mantenere la distanza di un metro tra i singoli fedeli.

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24