Mattarella, memoria non cancellerà strage Sant'Anna

Toscana
firenze

'Sterminate persone inermi che invocavano pietà'

(ANSA) - SANT'ANNA DI STAZZEMA (LUCCA), 29 FEB - "Militari sotto il comando di ufficiali aguzzini indottrinati al culto della razza superiore sterminarono persone inermi che invocavano pietà. A S.Anna vi fu una strage tra le più sanguinose della Seconda guerra mondiale, fu inferta a questa terra una ferita che non potrà mai essere cancellata dalla memoria nazionale".
    Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Sant'Anna di Stazzema (Lucca) per il 50/o anniversario della medaglia d'oro al valor militare conferita al Comune, luogo dell'eccidio nazifascista del 12 agosto 1944 che fece 560 vittime tra la popolazione civile.
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24