Spara a Grosseto, un morto

Toscana
@ANSA
f3fc3796ac1d415b3c34adc68bb9ace2

C'è un secondo ferito, non sarebbe in pericolo di vita

Spara a due uomini che gli avevano suonato a casa, morto un quarantenne, ferito gravemente l'altro: non sarebbe comunque in pericolo di vita. E' accaduto nella tarda serata di ieri a Grosseto: ad esplodere i colpi di arma da fuoco uno straniero, così come le vittime, che è poi fuggito. Sul movente aperte varie ipotesi, compresa quella di un regolamento di conti. le indagini sono seguite dalla polizia.
   
Tutto è accaduto in via della Pace, vicino al centro di Grosseto, nella tarda serata di ieri. Da quanto emerso i due feriti si sarebbero presentati sotto casa dell'uomo che ha poi sparato, sembra con una pistola. In particolare, i due, arrivati in auto, sarebbero scesi e poi, dopo aver suonato alla porta, rimontati a bordo della vettura come per aspettare l'uomo. Quest'ultimo uscito di casa, si sarebbe avvicinato all'auto e avrebbe sparato, colpendo il senegalese alla spalla e al torace e il colombiano alla testa.

Quest'ultimo era alla guida della macchina e avrebbe anche cercato di allontanarsi con la vettura finendo però contro un'auto in sosta. Lo sparatore, che è di origine brasiliana, è poi fuggito. Sul posto intervenuti i soccorsi sanitari inviati dal 118 e la polizia. Il colombiano, date le sue condizioni, è stato trasportato con l'elisoccorso a Siena, ricoverato a Grosseto l'altro ferito che è stato poi operato: è grave ma non sarebbe in pericolo di vita. Sul movente aperte varie ipotesi, compreso anche quella di un regolamento di conti per questioni di droga.

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.