In coma a Pisa, fermato presunto pusher

Toscana
@ANSA
73dc6d24052caecb84d3a03218567d67

Svolta in indagine Cc per vicenda 16enne finita in ospedale

(ANSA) - PISA, 16 AGO - Spaccio di stupefacenti e lesioni gravi come conseguenza di altro reato: con queste accuse i carabinieri di Pisa hanno dato esecuzione a un decreto di fermo di indiziato di delitto emesso dalla procura per un tunisino 29enne ritenuto responsabile della cessione dello stupefacente (mix di eroina e cocaina) tra il 10 e l'11 agosto a una 16enne poi per questo finita in coma all'ospedale. Lo hanno riferito i carabinieri. Il fermato adesso è in carcere. La sedicenne non è più in pericolo di vita, le sue condizioni restano molto gravi ma stabili. "Le risultanze investigative - spiegano i carabinieri - hanno permesso di identificare il responsabile, attraverso i circuiti di videosorveglianza cittadina, le testimonianze, l'analisi dei flussi telematici e un'approfondita e intensa osservazione dei fenomeni connessi allo spaccio nelle zone più critiche del centro cittadino" di Pisa. Ulteriori dettagli saranno forniti al termine del procedimento di convalida della misura da parte del gip.
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.