Bimbo rimane chiuso auto, soccorso

Toscana
firenze

Intervento agenti in area di servizio dell'A1 nell'Aretino

(ANSA) - AREZZO, 30 MAR - Intervento della polizia stradale per soccorrere un bambino di un anno e mezzo rimasto accidentalmente chiuso nell'auto della madre, fermatasi per una sosta nell'area di servizio dell'A1 a Badia al Pino, tra Arezzo e Monte San Savino. Nella vettura rimasto 'prigioniero' anche un piccolo cane. Gli agenti con un martelletto hanno rotto il lunotto posteriore della vettura, una Opel Astra, dosando i colpi per evitare di fare troppe schegge e liberando così il piccolo e anche il cane. Tutto è accaduto ieri pomeriggio.
    Da quanto spiegato dalla stessa stradale, la mamma del bambino, 30 anni, residente a Poggiorusco (Mantova), mentre viaggiava in A1 in direzione Roma si è fermata all'area di servizio per una sosta. Scesa dall'auto ha chiuso la portiera accorgendosi solo dopo di aver lasciato le chiavi nel cruscotto.
    Inutili i suoi tentativi di aprire la serratura. Sono poi intervenute due pattuglie della polizia stradale di Battifolle che si trovavano già nell'area di servizio.
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24