Lascia bocciofila e muore in fiume Sieve

Toscana
28df378ae92d1999fa8d09d45135c1c4

Vittima di incidente è un anziano, accertamenti sulle cause

(ANSA) - FIRENZE, 26 DIC - Si è allontanato dal campo delle bocce ed è andato verso l'argine del fiume Sieve, a Borgo San Lorenzo (Firenze), poi, per motivi in corso di accertamento, è finito in acqua ed è morto. Così la vicenda di un pensionato di 80 anni, vittima di una caduta in acqua. L'episodio è del pomeriggio. Il magistrato di turno della procura di Firenze ha disposto l'invio della salma all'istituto di Medicina legale di Firenze per l'autopsia. Secondo una ricostruzione dei carabinieri, l'uomo si sarebbe diretto verso gli argini della Sieve per espletare proprie necessità fisiologiche. Ma per qualche motivo è finito in acqua. Sul posto sono andati anche personale del 118, che ha praticato le manovre di rianimazione, e i vigili del fuoco del distaccamento di Borgo San Lorenzo per portarlo a riva. Tuttavia l'anziano è morto. Sui motivi della caduta nel fiume Sieve si ipotizzano il malore o una perdita di equilibrio che lo ha fatto cadere dalla sponda dove si trovava in acqua. Le cause sono in corso di accertamento.
   

Firenze: I più letti