Sciopero del settore aereo, quali sono gli orari e i voli garantiti domani

Cronaca
©IPA/Fotogramma

Dalle 13 alle 17 di lunedì sono previste due azioni di sciopero. A incrociare le braccia sono i piloti della società Vueling e i controllori di volo del centro di controllo d'area di Milano. Garantiti tutti i voli con orari di partenza antecedenti a quelli dello sciopero nonché il trasporto di medicinali, beni deperibili e animali

ascolta articolo

Sono stati indetti per lunedì 11 aprile, uno sciopero nazionale dei piloti della società Vueling e uno sciopero del personale societario di Enav, l’azienda che gestisce il traffico aereo italiano, che riguarderà gli addetti al centro di controllo d’area (ACC) di Milano. 

Sciopero dei piloti

approfondimento

Manifestazioni e scioperi di aprile 2022: il calendario

Lo sciopero dei piloti Vueling dura quattro ore, dalle 13:00 alle 17:00. In un comunicato diffuso da Enav, si segnala come volo da assistere il VLG 6224 Fiumicino (LIRF) Gatwick EGKK. La società fa sapere che sarà garantito l'arrivo a destinazione di tutti i voli nazionali in corso al momento dell'inizio dello sciopero e il regolare svolgimento dei voli internazionali con orario stimato di arrivo entro mezz’ora dall'inizio dello sciopero. Nessun problema nemmeno per i voli schedulati in partenza in orari antecedenti ad inizio astensione e ritardati per cause indipendenti dalla volontà delle parti, né sul trasporto di merci deperibili, animali vivi, medicinali e generi di prima necessità. Il loro trasporto sarà assicurato sia mediante i voli ricompresi nelle prestazioni indispensabili che mediante voli cargo.

Sciopero dei controllori

Lo sciopero del personale di Enav ACC Milano è stato indetto dalle sigle sindacali Ugl-Ta e Unica e dura quattro ore, dalle 13:00 alle 17:00. Anche in questo caso, si segnala che sarà garantito il trasporto di merci deperibili, animali e medicinali e che sono assicurati tutti i voli schedulati in orari antecedenti l’inizio della astensione e ritardati per cause indipendenti dalla volontà delle parti. Via libera anche ai sorvoli del territorio nazionale e agli attraversamenti dello spazio aereo di responsabilità italiana. Sul proprio sito, l’Enav fa sapere che sono assicurati anche una serie di voli di collegamento con le isole con unica frequenza giornaliera e tutti i collegamenti intercontinentali in arrivo, compresi i transiti su scali nazionali. Per vedere se il proprio volo è tra quelli garantiti, basta controllare la lista qui.

Cronaca: i più letti