Scuola, Azzolina: "Finora contagiati 1.492 studenti, lo 0,021% del totale"

Cronaca

Il ministro al termine dell'incontro con il Cts e l'Iss: "Positivi 349 docenti e 116 tra il personale Ata. I contagi avvengono fuori dalla scuola"

Dalla riapertura delle scuole, gli studenti risultati positivi sono 1.492, ossia una percentuale dello 0,021% sul totale. Tra il personale docente, invece, risultano contagiate 349 persone (0,047 per cento del totale), mentre nel personale Ata sono 116 i casi (0,059%). Sono i dati che ha elencato la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina al termine di una riunione con l'Istituto Superiore di Sanità e il Comitato Tecnico Scientifico, in cui è stato tracciato un primo bilancio sulla riapertura delle scuole (IL LIVE - LO SPECIALE).

"I contagi contratti soprattutto fuori dalle scuole"

approfondimento

Coraggiosi e anticonformisti: gli insegnanti più famosi del cinema

I contagi nelle scuole, ha specificato il ministro, “sono casi sporadici e sono stati contratti per lo più fuori dalle scuole. È convinzione di tutti che serve molta più prudenza nella fasi che riguardano il pre e il post scuola". Per il Azzolina il sistema scolastico “sta tenendo e facendo grandi sacrifici ma è convinzione di tutti che serve molta più prudenza nelle fasi che riguardano il pre e il post scuola. Bisogna essere 10-100 volte più attenti nelle attività extra scolastiche se vogliamo proteggere la nostra scuola". Il ministro ha poi specificato: "Restiamo molto prudenti ma al momento i dati sono positivi e questo ovviamente è confortante per tutti". 

Cronaca: i più letti