Otto anziani morti in Rsa, arrestato un infermiere nell'ascolano

Cronaca

L'operazione dei Carabinieri di Ascoli Piceno iniziata all'alba nell'ambito delle indagini su otto omicidi volontari e quattro tentati omicidi di anziani pazienti in una struttura sanitaria. L'uomo fermato è stato portato in carcere

C'è una svolta nelle indagini su otto omicidi volontari e quattro tentati omicidi di anziani pazienti, tutti ospiti in una residenza sanitaria nell'ascolano. Dall'alba è in corso una importante operazione dei carabinieri di Ascoli Piceno. Gli uomini dell'Arma hanno arrestato un infermiere di 57 anni: l'uomo è stato portato in una struttura carceraria. Nell'operazione sono impegnati anche diversi militari della Compagnia di San Benedetto del Tronto e della stazione di Offida..

Infermiere indagato per otto omicidi

L'infermiere della rsa di Offida è ora indagato per otto omicidi volontari premeditati e 4 tentati omicidi ai danni degli anziani ospiti della struttura, tra il gennaio 2017 e il febbraio 2019, periodo in cui l'uomo ha prestato servizio presso la struttura. L'ipotesi degli investigatori è che i decessi siano avvenuti per la somministrazione di farmaci non previsti o in dosi eccessive.

Il procuratore Umberto Monti fa sapere che all'infermiere sono state contestate "le ulteriori aggravanti dell'aver commesso i fatti con mezzi insidiosi (ripetute somministrazioni indebite di farmaci, promazina, insulina, anticoagulanti, per dosi e/o tipologia non previsti e controindicati, al fine di causare i decessi), e con abuso dei poteri e violazione dei doveri inerenti la funzione di infermiere che espletava". Gli inquirenti hanno messo sotto custodia cautelare l'uomo dopo aver raccolto "gravi indizi di colpevolezza".

Avvocato dell'infermiere: è estraneo ai fatti

L'avvocato Tommaso Pietropaolo, difensore del 57enne infermiere ascolano, residente a Grottammare e ora accusato di omicidio aggravato continuato, tentato omicidio aggravato e lesioni gravi, si dice sicuro dell'innocenza dell'uomo: "Al di la' del fatto che il mio assistito si e' sempre dichiarato estraneo a qualsiasi accusa - spiega - mi chiedo quali sono i motivi per cui e' stato arrestato a distanza di cosi' tanto tempo dai fatti e a indagine chiusa". Arriva anche il commento del sindaco di Offida, Luigi Massa, per il quale l'esito dell'inchiesta è "sconvolgente". "Se la persona individuata ha delle responsabilita' - afferma il primo cittadino - è bene che ne risponda. Ma sulla qualita' della residenza della nostra citta' e sul personale medico e  paramedico che vi opera non ho proprio alcun dubbio".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.