Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Serie A, Fiorentina-Napoli 0-0: gli highlights

3' di lettura

L’anticipo della 23esima giornata di campionato è finito a reti inviolate. Molte le occasioni create dalla squadra di Ancelotti, che ha sfiorato il gol con Mertens, Zielinski e Milik, trovandosi davanti un ottimo Lafont. Diversi gli infortuni tra i viola

È finito a reti inviolate il match tra Fiorentina e Napoli, che si sono affrontate alle 18 nell'anticipo della 23esima giornata della serie A. 0-0 allo stadio Franchi di Firenze, ma tantissime le occasioni create dalla squadra di Carlo Ancelotti, che è andata vicino al gol nel primo tempo con Mertens e Zielinski e nel secondo con Milik. Da applausi la partita del portiere viola, Lafont, protagonista di grandi parate. Del pareggio dei partenopei può ora approfittare la Juventus, che vincendo domani contro il Sassuolo può consolidare il primo posto in classifica portandosi a 11 punti di vantaggio (I RISULTATI - LA CLASSIFICAIL CALENDARIO DELLA SERIE A).

Il racconto del primo tempo

Il primo tempo si apre con un Napoli offensivo, che gestisce il possesso palla e gioca nella trequarti avversaria. Ancelotti è costretto a effettuare la prima sostituzione dopo appena 5 minuti. Problema muscolare alla gamba destra per Mario Rui: il terzino è costretto a uscire, al suo posto Ghoulam. La prima occasione arriva al 7’, quando Zielinski tira da pochi metri: pronto Lafont, che para. Sulla respinta, Insigne calcia fuori. Passano 4 minuti e l’estremo difensore della Fiorentina torna protagonista, con un salvataggio su Mertens. I padroni di casa, dopo un avvio in sordina, iniziano a farsi vedere nella metà campo del Napoli a metà primo tempo: al 28’ Chiesa vede l'inserimento di Veretout e lo serve al limite dell'area, il francese salta Fabian Ruiz e calcia di potenza. Il tiro viene respinto da Meret. L’occasione più netta della prima frazione di gioco capita però nuovamente sui piedi di Mertens: è il 32’ quando il belga calcia a botta sicura da due passi, ma trova la risposta pronta di Lafont. Al 48’ altra palla gol: guizzo di Insigne che trova lo spazio per girarsi e calciare a sorpresa. Il tiro è deviato da Biraghi e termina sul fondo.

Le emozioni della ripresa

La ripresa si apre con l’ennesima grande parata del portiere viola, che al 56’ si distende e devia una conclusione ravvicinata di Zielinski, liberato da un cross di Callejon. Al 56’ Pioli decide di sostituire Hancko e di inserire Vitor Hugo. Al 62’ secondo cambio nel Napoli: Mertens lascia il posto a Milik. All’80’ Mirallas, che 11 minuti prima era subentrato a Gerson, è costretto a uscire per un problema muscolare e viene a sua volta sostituito da Simeone. I viola, martoriati dagli infortuni, sono poi costretti a chiudere con Pezzella a mezzo servizio: il difensore s’infortuna al ginocchio ma resta in campo, dato che sono esauriti i cambi. Il Napoli intanto prova fino alla fine a trovare la rete che potrebbe regalare i tre punti. L’ultima emozione in pieno recupero, con Milik che devia il pallone in spaccata con Lafont ormai battuto. Il tiro da due passi termina però fuori.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"