È morta Inge Feltrinelli, l'ultima regina dell'editoria

Cronaca
2-composite-inge-feltrinell

"I libri sono la vita, ed è stata una vita circondata da libri, editori, scrittori e lettori quella di Inge Schoenthal Feltrinelli, icona della cultura del '900, che ci ha lasciati a 87 anni". Così la casa editrice, che la ricorderà in tutte le librerie il 22 settembre

È morta a Milano all'età di 87 anni Inge Feltrinelli, moglie di Giangiacomo, fondatore dell'omonima casa editrice, nella quale lei ha continuato a lavorare a lungo anche dopo la scomparsa del marito. Figlia di ebrei tedeschi immigrati dalla Spagna, aveva sposato Giangiacomo nel 1960. Era stata soprannominata la "regina dell'editoria", era "un vero vulcano di idee, curiosità, gentilezza" come l'aveva definita Amos Oz. Il 21 settembre a Milano, nella Sala Alessi di Palazzo Marino, sarà aperta la camera ardente. Il 22 settembre, invece, tutte le librerie Feltrinelli omaggeranno l'ultima grande regina dell'editoria internazionale con "Il Valzer" brillante del Gattopardo: "Un momento di danza e celebrazione della vitalità di Inge".

Icona della cultura del '900

"I libri sono tutto, i libri sono la vita, ed è stata una vita circondata da libri, librai, editori, scrittori e lettori quella di Inge Schonthal Feltrinelli, Presidente della Casa editrice Giangiacomo Feltrinelli e icona della cultura del '900 (LE FOTO), che ci ha lasciati oggi all'età di 87 anni" comunica la casa editrice. Che la ricorda come "fonte quotidiana di ispirazione per le attività dell'intero Gruppo, Inge Feltrinelli è stata la guida più esigente e lo sguardo più innovativo, l'entusiasta promotrice di nuove attività come la diga più invalicabile a difesa dell'indipendenza e dell'autonomia della cultura e di tutte le manifestazioni di pensiero libero".

Un valzer in suo onore

Fotografa, fotoreporter, grande appassionata di moda, di arte e di ogni forma di creatività, aveva difeso "con coraggio la stessa esistenza della Casa editrice Feltrinelli, alla scomparsa del suo fondatore". "Ci lascia una donna che sapeva distinguere la qualità e che ha portato in Italia e a Milano, nel corso degli ultimi cinquant'anni, scrittrici, scrittori, editori, intellettuali internazionali animando un contesto di inestimabile ricchezza", si legge in una nota. "Nel condividere questo momento con tutti i lettori e appassionati di cultura, il nostro Gruppo non può che ricordare adeguatamente la straordinaria vita di Inge Feltrinelli prendendosi l'impegno di continuare a percorrere la strada da lei tracciata. In tutte le forme e con tutta l'energia possibile" conclude la nota.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24