Carenza medici pronto soccorso Isernia, ipotesi Esercito e Cri

Molise
campobasso

Sì unanime Consiglio regionale a mozione M5S

(ANSA) - CAMPOBASSO, 15 DIC - Si fa più concreta l'ipotesi di invio di medici militari e della Croce rossa per fronteggiare le difficoltà al Pronto soccorso dell'ospedale di Isernia dovute alla carenza di personale. Il Consiglio regionale, nella seduta di ieri, ha approvato all'unanimità una mozione presentata dal M5s. "Una soluzione di emergenza - ha detto il capogruppo, Andrea Greco - da estendere se necessario a tutti gli ospedali della regione".
    "Ora - ha aggiunto - la palla passa al presidente della Regione, Donato Toma, impegnato dal voto in Consiglio ad intavolare trattative con il Ministero della Difesa e in Conferenza Stato-Regioni, affinché vengano subito inviati ad Isernia i dovuti rinforzi, attingendo dal personale sanitario dell'Esercito. Il governatore dovrà anche rivolgersi alla Presidenza della Repubblica, per reperire ulteriore personale sanitario in forza alla Croce Rossa Italiana". (ANSA).
   

Campobasso: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.