Pnrr: Spina (Confcommercio), occasione storica per il Molise

Molise
79221bc42d845b3fde329ff1cea7e019

Presidente, 'ora è fondamentale fare rete'

(ANSA) - CAMPOBASSO, 02 NOV - I temi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) saranno affrontati il prossimo 9 novembre a Campobasso dalla Confcommercio Molise che, a seguito del protocollo d'intesa sancito lo scorso aprile a Roma con l'Associazione progettisti europei (Apeur), ha organizzato un focus curato da Gianluca Luise, docente del Dipartimento di Scienze politiche dell'Università Federico II di Napoli.
    "E' un evento estremamente importante di informazione e confronto per le imprese e le amministrazioni comunali, piccole e grandi - commenta Paolo Spina, presidente di Confcommercio Molise - molte risorse arriveranno tramite gli enti locali perciò è determinante che amministrazioni e imprenditori siano preparati e che sappiano fare rete". L'iniziativa intende approfondire l'argomento mediante un confronto diretto con gli imprenditori, ma vuole consentire anche un bilancio sulle misure adottate durante l'emergenza e il rilancio del turismo che, "nonostante i numeri dell'ultima stagione estiva, merita un'analisi approfondita circa le potenzialità ancora inespresse del territorio molisano e le sue perduranti debolezze".
    "L'estate appena conclusa - osserva - ci ha mostrato in modo chiaro quanto sia stata ampia la volontà delle persone di tornare a viaggiare e spostarsi, ma oggi torniamo a denunciare i ritardi delle istituzioni regionali su collegamenti e infrastrutture assolutamente non all'altezza. Per questo chiediamo ancora al Governo nazionale e regionale di non gettare al vento l'occasione unica offerta dal Pnrr, uno strumento che deve diventare elemento in primo luogo di coinvolgimento delle associazioni di categoria nelle scelte strategiche, prevedendo fondi massicci per il rilancio del turismo e quello dei nostri centri storici". Anche l'impresa della ristorazione, secondo Confcommercio Molise, può dare un contributo fondamentale sia alla difesa dell'ambiente che alla riduzione dei consumi energetici. "Per farlo - aggiunge Spina - le centinaia di attività presenti nella regione devono essere accompagnate in un percorso di transizione ecologica che punti su una fornitura energetica pulita e su servizi digitali necessari a garantire la tracciabilità dei prodotti. Attraverso il Pnrr il governo ha l'occasione di favorire questa trasformazione virtuosa, insieme alle istituzioni regionali e comunali". (ANSA).
   

Campobasso: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.