Vertenza Atm: Regione minaccia risoluzione contratto

Molise
23ce00f77555cf48672a903ff98d0721

Pagare spettanze a lavoratori entro 15 giorni

(ANSA) - CAMPOBASSO, 02 GEN - La Regione Molise ha minacciato l'Azienda trasporti molisana (Atm) di risolvere il contratto in essere qualora entro 15 giorni non dovesse provvedere al pagamento delle spettanze ai lavoratori. È, in sintesi, il contenuto di una nota stampa congiunta diffusa nelle ultime ore dai segretari regionali di categoria di Cgil, Cisl, Uil e Ugl.
    In caso di inadempienza, fanno sapere le parti sociali, l'Ente eserciterà il proprio potere sostitutivo in funzione delle norme che disciplinano il Codice degli appalti e che consente alla stazione appaltante di pagare direttamente i lavoratori in luogo dell'affidatario del contratto di servizio, provvedendo alla contestuale detrazione delle relative somme dal corrispettivo spettante alla Società. Intanto il 4 gennaio ci sarà un nuovo incontro alla Prefettura di Campobasso per un ulteriore tentativo di conciliazione. Sono stati convocati sindacati, vertici aziendali e l'assessore regionale ai trasporti, Quintino Pallante. (ANSA).
   

Campobasso: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.