Crisi per bar e negozi a Termoli, 'non si vende niente'

Molise
35c4254916cfa0453d344fe458b86c28

Protesta il 16 novembre con chiusura attività nel pomeriggio

(ANSA) - TERMOLI, 12 NOV - "Con queste nuove restrizioni non riusciamo a coprire nemmeno le spese fisse. Un disastro". A parlare è il titolare di un bar situato in pieno centro a Termoli. "La crisi è forte - ha aggiunto - Così non si può andare avanti e il peggio sembra dover ancora arrivare". Dello stesso avviso i commercianti della città che per il prossimo 16 novembre hanno annunciato una protesta corale con la chiusura delle attività nel pomeriggio. L'annuncio della manifestazione arriva dal neo Comitato Commercianti molisani con adesioni di operatori sia locali sia di Campobasso. "OffDay senza di noi la città si spegne" lo slogan degli operatori sul piede di guerra per la forte riduzione nelle vendite.
    "Con la chiusura di bar e ristoranti alle 18 - dicono i gestori di boutique del centro - non entra nessuno. Non c'è voglia di acquistare nulla". Gli esercenti chiedono "contributi a fondo perduto, abolizione di tutte le tasse regionali e comunali a carico delle aziende, finanziamenti a tassi agevolati, incentivi su nuove assunzioni". Per i titolari di negozi di abbigliamento "la desertificazione commerciale porta conseguenze che vanno ben oltre il danno economico. I negozi rappresentano da sempre un punto di aggregazione sociale dove poter vivere contatti umani instaurando una relazione di fiducia con il commerciante". (ANSA).
   

Campobasso: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.