Covid:il punto in Molise,esplode cluster Casa riposo Isernia

Molise
6ec7e51db680256bffaa3d22187fe710

Registrato nuovo decesso, 32/o da inizio emergenza

(ANSA) - CAMPOBASSO, 28 OTT - Un nuovo decesso, un uomo di 85 ricoverato nel reparto di malattie infettive dell'ospedale Cardarelli di Campobasso, il 32/o dall'inizio dell'emergenza, 95 nuovi contagi da Covid-19 nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto a ieri (21), a fronte di 590 tamponi processati.
    Esplode il cluster nella Casa di riposo di Isernia con 47 positivi. È quanto emerge da report trasmesso in serata dall'Azienda sanitaria regionale (Asrem). Il numero totale degli attualmente positivi in regione è 803, 19 i ricoverati nel reparto di malattie infettive dell'ospedale Cardarelli di Campobasso, 4 in terapia intensiva. Gli asintomatici a domicilio sono 766, quelli nelle Case di riposo 3, mentre il totale dei soggetti in isolamento è 943, uno quello dei guariti nelle ultime 24 ore, 664 in totale dall'inizio dell'emergenza. Il totale delle visite domiciliari attualmente effettuate dalle Unità speciali di continuità assistenziale (Usca) è 874. Intanto il Dipartimento della Protezione civile nazionale ha assegnato al Molise otto operatori sanitari e tre amministrativi da impiegare nella gestione dell'emergenza sanitaria. Assegnati anche un medico e due infermieri militari da impiegare nelle attività di esecuzione di tamponi nelle autovetture. Lo ha reso noto, nel corso dell'informativa al Consiglio regionale, il governatore Donato Toma. Il vertice di Palazzo Vitale ha anche comunicato l'ultimazione dei lavori di divisione dei percorsi Covid ed ordinari per le strutture di terapia intensiva all'ospedale Cardarelli di Campobasso. Nello stesso nosocomio, inoltre, è stato ampliato il numero totale dei posti letto di malattie infettive. Toma ha quindi informato l'Assemblea sui lavori di adeguamento e miglioramento delle strutture sanitarie di Campobasso, Isernia e Larino (Campobasso) previsti dal Piano ospedaliero di assistenza per l'emergenza Covid. Interventi che secondo capitolato d'appalto dovrebbero concludersi entro 4 mesi, ma che ha chiesto di accelerare al massimo vista l'attuale situazione sanitaria. Intanto, ha riferito Toma all'Aula, il Commissario ad Acta per la sanità, Angelo Giustini, ha firmato il decreto per il Piano di riorganizzazione delle rete di emergenza Covid. (ANSA).
   

Campobasso: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24