Estorceva soldi a 53enne da due anni, arrestata

Molise
15ed08dfbce6598ca78fbb10aa49ea3f

Denaro per inesistenti pagamenti insoluti azienda elettrica

(ANSA) - CAMPOBASSO, 30 GIU - Una donna di 59 anni di origini campane ma residente sulla costa molisana è stata arrestata dai carabinieri di Campobasso per estorsione ai danni di un 53enne del posto. L'uomo aveva denunciato ai militari di essere vittima da due anni di richieste di denaro da parte di una donna già impiegata presso una società concessionaria per la fornitura di energia elettrica, per inesistenti pagamenti insoluti, che la donna stessa si offriva di "aggiustare" con decine di pagamenti di importo ridotto dell'ordine di centinaia di euro ognuno, che poi confluivano sulle sue carte prepagate. Dopo aver versato migliaia di euro alla donna, l'uomo, stanco delle continue richieste, decideva di interrompere i pagamenti; da questo momento la donna iniziava a minacciare di morte la vittima e i suoi familiari se non avessero continuato a pagare. L'altra mattina i militari mettevano in atto mirati servizi di osservazione pedinamento e controllo riuscendo a cogliere in flagranza di reato la donna mentre riceveva dall'uomo 350 euro in contanti. (ANSA).
   

Campobasso: I più letti