Esposto Codacons su cluster Agnone

Molise
campobasso

Avvocati, accertare eventuali responsabilità gestori Casa riposo

(ANSA) - CAMPOBASSO, 11 APR - Su quanto accaduto alla Casa di riposo di Agnone (Isernia) gli avvocati Massimo Romano e Luca Di Carlo, in rappresentanza del Codacons, hanno presentato un esposto alla Procura di Isernia per accertare le eventuali responsabilità penali a carico dei gestori della struttura nell'assistenza alle persone ospitate. "A partire dal 4 aprile, in seguito ai primi sintomi sospetti e all'esito dei test effettuati mediante tamponi dalla Asrem - ricordano i legali - è stata registrata la positività dei 13 anziani ospiti della struttura nonché degli operatori lì in servizio per un totale di 23 contagiati. La vicenda ha ben assunto contorni drammatici quando, nella notte tra il 6 ed il 7 aprile, i predetti ospiti sono stati trasferiti, a bordo di autoambulanze attrezzate della Protezione Civile, presso il già dismesso ospedale 'Ss. Rosario' di Venafro, insieme ad altri 5 anziani provenienti dall'ospedale 'Vietri' di Larino, anch'essi risultati positivi dopo il trasferimento da una Casa di riposo di Cercemaggiore".
   

Campobasso: I più letti